Oggi sono qui davanti al pc e ho appena finito la progettazione di una camera da letto di una bambina di 5 anni! Ho deciso di condividere con voi la parte finale del progetto, ossia i render finali che ho presentato al cliente per rendervi partecipi del mio ultimo lavoro!

Ho sempre sognato di poter progettare una cameretta dove poter far sognare una bambina…farla divertire…farla sorridere…insomma un luogo protetto dove farla crescere!

Quello che ho cercato di realizzare è un ambiente che evolve nel tempo poiché la bambina crescerà e non potrà avere la cameretta dei giochi per sempre… Il budget non è enorme quindi devo inventarmi qualcosa di bello, senza spendere troppo:

SFIDA ACCETTATA!

Per prima cosa ho studiato la disposizione dei mobili dividendo la zona degli armadi dalla zona giochi, grazie ad un angolo dove ho inserito un armadio a muro molto capiente e una cassettiera con ben 8 cassetti. Per dare l’idea di un ambiente separato ho creato un controsoffitto in cartongesso dove ho inserito dei faretti per illuminare al meglio l’area.

170831 4 ph

Il letto che ho deciso di inserire ha la struttura di una casetta, e nella parte superiore ho inserito delle luci che potrà tenere accese quando vorrà. A mio parere è una soluzione molto romantica per una bambina, funzionale e allo stesso tempo bella da vedere. Naturalmente quando la bambina crescerà la parte la struttura sopra il letto potrà essere rimossa e rimarrà solo la parte inferiore.

170831 9.3 ph

Oltre al letto la bambina avrà bisogno di una casa per le bambole (tutte noi da piccole abbiamo la abbiamo avuta e sognata), che ora userà per giocare… all’interno ci sarà tutto ciò che le serve per inventare storie meravigliose e passare del tempo lì, ma un domani con qualche cambiamento potrà diventare la libreria dove riporrà i libri della scuola e quelli che leggerà! Infatti basterà eliminare la parte del tetto e gli oggetti contenuti nella casetta e in un attimo sarà la libreria dei grandi.

170831 2 ph

In una stanza non può mancare una scrivania con la sedia Tripp Tropp che cresce insieme alla bambina modificano la seduta man mano che la bambina diventerà più alta, poi non possono mancare delle cassapanche dove riporre i giochi ora, e un domani le tante scarpe che avrà! Le mensole a forma di casetta inserite sopra la scrivania ricordano il concept e il letto della bambina e riprendono i colori del lampadario: ho voluto usare dei colori tenui per rendere l’ambiente caldo e non soffocante, il tappeto chiaro che contrastasse con il parquet, la carta da parati con le righe non precise e larghe per ingrandire l’ambiente e renderlo accogliente, i quadri che riprendessero i colori presenti nella camera, il legno presente in ogni arredo.

170831 1 ph

Gli ultimi elementi che ho inserito sono stati la cucina, realizzata su misura, con tutto l’occorrente per cucinare, e il tavolo con le sedie e il servizio da the perchè ho immaginato i suoi pomeriggi a giocare con le amichette e le sue risate!

Sono convinta che lei apprezzerà questa camera e che anche i genitori saranno felici come lei!

Se vi è piaciuto condividete, commentate e per qualsiasi domanda scrivetemi su : lacouverturerose@gmail.com

Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: